TI CAPISCO CON UNO SGUARDO

dog-look-1076706_960_720

“Il mio cane mi capisce con uno sguardo”

“Non gli ho detto nulla e lui lo ha fatto!”

Sono sicuro che è capitato a tutti di pensarlo almeno una volta nei riguardi dei nostri amici a quattro zampe. Adesso esiste anche una riprova scientifica: i cani sanno riconoscere le espressioni dei volti umani.

Le nostre espressioni facciali involontarie trasmettono moltissime informazioni riguardo ai nostri stati d’animo – rabbia, tristezza, felicità, ecc. – e tendono a rassicurare chi ci circonda comunicando che siamo persone degne di fiducia. Siamo anche in grado di modificare il comportamento altrui a nostro vantaggio variando in maniera conscia le nostre espressioni.

Dal canto loro, i cani, cercano di fare in modo che l’incontro con i propri simili (o con un essere umano) vada come desiderino, ad esempio scodinzolano nei nostri confronti per suscitare simpatia o stringere amicizia o drizzando il pelo e ringhiano a un altro cane per affrontarlo o provare a difendersi. Sono molto sensibili al linguaggio del corpo e sono dotati di una straordinaria capacità nel percepire i nostri stati d’animo o che tipo di azione stiamo per compiere.

Uno studio dei ricercatori dell’Università di Vienna ha dimostrato sperimentalmente che i cani sono in grado di distinguere le diverse espressioni del volto umano e manifestano diverse emozioni, proprio come noi esseri umani. Mostrando a un gruppo di cani la parte superiore (o quella inferiore) di un viso, questi venivano premiati solo se sceglievano i volti contenti toccando con il muso lo schermo di un monitor.

Anche complicando le prove mostrando metà volto o visi mai visti prima, la risposta dei cani è stata sorprendente: non solo identificavano con successo le espressioni facciali, ma riuscivano ad applicare quanto appreso anche nelle situazioni differenti.

E’ difficile stabilire quale significato attribuiscano alle diverse espressioni dei volti umani, ma è probabile che associno un viso sorridente a un significato positivo e viceversa: effettivamente, anche nella quotidianità a un volto sorridente corrisponde una coccola o un premio di altra natura (vocale, alimentare). I cani sono in grado di fare associazioni di idee e lo dimostra anche la semplice possibilità di addestrarli. Sono in grado di ricordare molto a lungo e di prendere decisioni di fronte a situazioni completamente nuove in cui non possono attingere né a ricordi né a condizionamenti, ma solo alle risorse della propria intelligenza. Il cane possiede un istinto ed è geneticamente portato a seguirlo ma, poiché sa anche pensare, è in grado di controllarsi e di anteporre la ragione all’istinto.

Quindi, la prossima volta che ci fermiamo a fissarli negli occhi, ricordiamoci che i nostri amici a quattro zampe PENSANO, RAGIONANO e DECIDONO.

Daniel Sebastian Ossino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...